Privacy Policy>

I Professionisti della Voce a Torino
Guarda i nostri Cotone Per Manica A In Lunga Da Giacca Stretch 6 Elegante Bambino xSA0q0p e i nostri spettacoli

Barra lateraleUomo Corti Catalogo Tagli Diamante Del Capelli PSq7xw

Contatti

Siamo a vostra disposizione al 3384935667 oppure via mail Polo 5 Di Modi Indossare La qwrrPIX

Giornata Mondiale della Voce 2018

Incontri gratuiti e stage In preparazione per il mese di aprile 2018. Presto disponibili.

Dicono dei nostri Corsi di Canto Moderno e Classico a Torino

Trovare un insegnante che sia davvero in grado di trasmettere conoscenze e capacità non è per nulla facile, ma c'è da dire che il maestro Valter Carignano è uno di questi! Samuele 'Chico' Di Nicolantonio, canto rock-blues

L'Opera Rinata è preparazione e professionalità ai massimi livelli. Il Maestro Valter Carignano è attento, capace e meticoloso. Il lavoro di perfezionamento sulla voce è puntuale ed efficace. Micaela Troglia Gamba, canto lirico

Il maestro che cercavo ... Avevo ancora molte sfumature vocali da tirare fuori. Grazie Valter! Mara 'Cek' Cecconato, corso di canto moderno - metal

L'esperienza con l'Opera Rinata,  è stata davvero splendida. Durante le mie lezioni di canto individuali sono stato seguito scrupolosamente e mi hanno consentito di utilizzare la mia voce al meglio possibile! Gabriele Ronco, canto pop e d'autore.
Un corso fantastico, molto ben strutturato e adatto alle mie esigenze. Consigliatissimo! Irene Dal Conte, canto pop e musical
Sono a dir poco soddisfatto. Il maestro Valter Carignano adatta gli esercizi alla esigenze tecniche dell'allievo, riesce a comprendere non solo il difetto dal punto di vista "sonoro" ma anche da quello fisiologico. Si approccia all'insegnamento con il giusto compromesso tra razionalità (per dare le correzioni) e artisticità (per l'interpretazione dei brani). Molto attento e serio dà la possibilità a chi mette nella pratica del canto tanta dedizione e pazienza la possibilità di diventare un bravo cantante.
Alessandro Figà, corso canto lirico

Lezioni serie e fondate su consigli oggettivi, finalizzati alla crescita. Sasca Malabaila, canto jazz-blues

Al Uk4eu37 Rilievo Ginocchio In Zara Flat Stivali q4SIIO

Dicono di Valter Carignano
(leggi anche qui)

Valter Carignano protagonista alla Feltrinelli
(La Stampa, luglio 2016)

Valter Carignano è stato il mio maestro, ho studiato con lui per più di tredici anni, da quando cominciai a intraprendere la strada della lirica. Mi ha fornito una solidissima base tecnica sia vocale che scenica che ha permesso di fare del canto lirico e dell’opera il mio mestiere. Anche quando, terminate le lezioni, ho cominciato a “camminare sulle mie gambe” i suoi insegnamenti mi hanno sempre fatto ritrovare il giusto equilibrio vocale, anche nei momenti di maggiore stress negli alti e bassi della vita del cantante.

Del suo metodo ho sempre apprezzato la ricerca della morbidezza e del suono rotondo e pieno, ricercati anche attraverso una profonda conoscenza scientifica della muscolatura coinvolta nel processo vocale. 

Simone Del Savio, cantante lirico in carriera internazionale

Il maestro che cercavo. Avevo ancora molte sfumature vocali da tirare fuori!! Grazie Valter! Mara 'Cek' Cecconato, canto metal

L'Opera Rinata è preparazione e professionalità ai massimi livelli. Il Maestro Valter Carignano è attento, capace e meticoloso. Il lavoro di perfezionamento sulla voce è puntuale ed efficace!

Micaela Troglia Gamba, corso canto lirico

Durante le mie lezioni di canto individuali sono stato seguito scrupolosamente e mi hanno consentito di utilizzare la mia voce al meglio possibile! Grazie. Gabriele Ronco, canto pop

Grande professionalità e una capacità di trasmettere conoscenze e competenze che solo l'insegnante con la 'i' maiuscola possiede ; credo davvero che il maestro Valter Carignano sia dotato di una rara attitudine per l'insegnamento, ed è una fortuna per me aver studiato con lui. Rocco Russomanno, canto barocco.

Per il bel canto, Valter Carignano ha una vera passione. Di quelle che spingono a ideare sempre nuovi format in grado di richiamare centinaia di persone, promuovendo la musica a 360 grandi. 

La Stampa, agosto 2013

Ringrazio Valter, un formatore come ce ne sono pochi (...) che sa tirare fuori il meglio dalle persone
Barbara Vigorito, corso di Scrittura Creativa

Voglio cantare. Ma quanto tempo ci metterò a imparare?

Questa è un'altra delle domande più comuni, una di quelle che mi vengono fatte più frequentemente dagli allievi: quanto tempo ci metto a imparare a cantare?

Il problema è che non c'è risposta.
O meglio: c'è,
ma bisogna prima mettersi d'accordo su che cosa s'intende per 'imparare a cantare'. Vediamo qualcuno dei casi possibili.

Innanzitutto, è fondamentale ricordare che il tempo di apprendimento varia da persona a persona. Questo è assolutamente normale ed è una cosa piuttosto comune nella vita di tutti i giorni: ognuno di noi ha avuto quei compagni di classe a cui bastava leggere il libro una volta per ricordarselo a memoria, e altri che ci stavano sopra ore e ore. Noi stessi abbiamo facilità a fare o imparare certe cose e più difficoltà a impararne certe altre. Ognuno di noi ha le proprie attitudini, i propri tempi da rispettare, i propri ritmi.
Anche nel canto è così:
 il maestro deve saper adeguare l'insegnamento  all'allievo, e questo naturalmente è  possibile solo con lezioni individuali che tengano conto delle differenze, dei punti di forza e di debolezza di ognuno. Non con lezioni tipo 'catena di montaggio', standardizzate e uguali per tutti, o peggio ancora con lezioni collettive.
In tutti i casi, se il metodo seguito è quello adeguato e non ci sono problemi gravi, entro al massimo due mesi, in genere anche prima, si devono già poter riscontrare miglioramenti molto significativi nel timbro, nell'estensione e nella facilità di emissione.

Altro elemento molto importante definire cosa vuol dire per te 'imparare a cantare'? Cioè: qual è il tuo scopo?
Lo scopo può essere cantare una canzone per il compleanno del fidanzato o fidanzata.
Oppure non arrivare all'ultima canzone senza voce in quelle due serate all'anno che organizzi nella birreria sotto casa con la tua band.
Oppure provare a renderlo almeno un secondo lavoro, se non il primo, cioè prepararsi in maniera professionale per poi mettersi sul mercato.
È chiaro che i tempi di realizzazione di questi tre progetti sono diversi. Nel primo caso, se non ci sono problemi gravi, in genere è sufficiente qualche mese; più l'obiettivo è ambizioso, più i tempi si allungano e deve aumentare l'impegno.
Faccio un esempio molto semplice: se il mio scopo è non avere il fiatone quando gioco a calcetto con gli amici una volta al mese, allora mi basterà andare a fare jogging una o due volte la settimana e non ingrassare troppo; se invece voglio fare la maratona di New York, e cercare anche di piazzarmi bene... è chiaro che l'impegno giornaliero deve essere proporzionato. 

E se volessi invece provare a diventare davvero professionista? 
Cominciamo col dire che molto spesso si fa l'errore di credere che cantare bene sia una specie di dono, invece che frutto dello studio e dell'impegno.
Siete convinti che grandi interpreti come (dico a caso, pescando da generi diversi) Christina Aguilera o Celine Dion, Ella Fitzgerald, Freddy Mercury, Ronnie James Dio o Luciano Pavarotti siano diventati quello che sono o sono stati senza studiare, sudare, impegnarsi a fondo?
Beh, se lo pensate, mettetevi l'anima in pace: vi state sbagliando.
La cosiddetta 'dote' può aiutare, ma lo studio e la tecnica sono indispensabili. Se qualcuno vi dice diversamente o non sa di cosa sta parlando o sta cercando di rubarvi i soldi illudendovi.
La storia del canto classico o moderno è piena di ottimi professionisti, senza doti eccezionali ma molto bravi a gestire i punti di forza della propria voce grazie alla tecnica e alla sensibilità acquisita con l'impegno costante. Persone normali, ma che hanno imparato a fare molto bene quello che fanno.

Ma tutto questo non deve spaventarvi.
Quasi tutti si comincia per passione, o per gioco. Poi dopo i primi due o tre mesi, se si sta seguendo il metodo adeguato, si ottengono già risultati, e magari dopo sei mesi si decide di smettere. Benissimo, lo scopo è raggiunto e potrete cantare con gli amici con piacere e senza imbarazzo.
Oppure ci si sente così contenti dei risultati che si continua per un anno o poco più, e si migliora ancora, con un impegno di studio a casa molto limitato e gestibile, diciamo al massimo due ore a settimana. I vostri ritmi di lavoro non vi consentono di studiare di più? Non importa, i risultati raggiunti saranno già buoni e molto soddisfacenti.
Oppure la cosa vi sta prendendo, non volete mollare e decidete d'impegnarvi davvero. Volete diventare professionisti, cercare di fare la differenza, dare emozioni tramite la vostra voce e il canto. Bene, siete all'inizio di una strada che vi costerà fatica ma anche moltissime e grandissime soddisfazioni.

Grazie di aver letto fin qui e appuntamento fra una settimana circa, quando parleremo delle differenze fra canto lirico (cioè le Opere) e canto moderno.

Valter Carignano


Privacy Policy